lunedì 12 gennaio 2015

L'AMORE PER I LIBRI DI CARTA STA TORNANDO!!!!!

Secondo il Financial Times, dal Regno Uniti arrivano dati positivi per le librerie fisiche. Dopo anni spesi a parlare di e-book e impatto della rivoluzione digitale, si segnala anche un calo delle vendite di e-reader


In attesa di dati altrettanto positivi per le librerie italiane (indipendenti e di catena), e a proposito di e-book (e sempre in riferimento al Regno Unito), il Time riporta una dichiarazione di Douglas McCabe di Enders Analysis, secondo cui la rapida crescita delle vendite di e-book avrebbe “drammaticamente rallentato”.Va segnalato che. intervistato nei giorni scorsi da IlLibraio.it, Riccardo Cavallero, a capo del gruppo Mondadori Libri, a proposito del mercato dei testi digitali in Italia ha ammesso che “se entro due anni non si arriva al 10/15% (riferendosi alla quota di mercato, ndr), anche grazie a quest’abbassamento dei prezzi (il suo gruppo, infatti, ha deciso una diminuzione media dei prezzi degli e-book, ndr), allora ci sarebbe poco da dire, e si dovrebbe concludere che da noi questo mercato non è decollato”. Staremo a vedere…
                                                                                                                                  Il libraio.it

2 commenti:

  1. Ciao Sheryls ♥ Nuova follower ^^ Ti ho trovato grazie alla blogge league! Adesso non me ne vado più da qui :P E questo post è davvero interessante! :) In effetti gli ebook costano troppo: io preferisco il cartaceo!

    RispondiElimina
  2. Benvenuta nel mio blog Francy!

    RispondiElimina